Si riparte

Sono sveglia dalle 6.10 di questa mattina, forse per questo sono impallata su questa prima riga da ben oltre il tempo necessario realmente. Mi sono svegliata di soprassalto, tutta sudata e con gli occhi spalancati, con l’incubo ancora chiaro e forte nella mente. Un incubo che era ormai la mia ossessione da oltre un mese e che adesso finalmente posso dire, può anche abbandonarmi, è finita. Oggi è finalmente iniziato il “semestre estivo” del mio corso di tedesco e sono approdata nella nuova classe, una dignitosissima nuova classe (anche se la proff. mi fa un tantino paura) . Frequento da oggi, per l’esattezza, dalle 8.00 di questa mattina, il corso di secondo livello B1 – B2 (avendo, suppongo, passato bene il primo livello). Nella mia nuova classe sono tutti molto bravi, anche io sarei dovuta esserlo, ma questi quasi due mesi di vacanza hanno resettato molto più di quanto avrebbero dovuto e questa mattina per me è stato tutto troppo difficile. Mi bruciano gli occhi per la stanchezza e ho pure dimenticato a casa gli occhiali per la fretta di uscire, del resto non credo potrò mai abituarmi a questi ritmi, nelle mie vene non scorre sangue austriaco e io, tre mattine a settimana pronta e seduta in classe alle 8 non so se potrò davvero.. se ci penso mi bruciano ancora più forte gli occhi.

Nella mia nuova classe ho solo due compagnucci del vecchio corso, però la nota positiva è che nell’intervallo posso incontrare i miei cari vecchi amichetti! Altra nota positiva è che dopo il corso ho deciso che verrò sempre qui nel mio posto preferito in assoluto al mondo, a fare i compiti, visto che il destino lo vuole proprio di strada! Qui posso bere il miglior große cappuccino di Graz e ascoltare la migliore musica, in questo momento God Bless the Child di Billie Holiday, voglio dire!

fototribCerto, voglio dire, Tribeka del mio cuore, piango solo all’idea di lasciarti, di non poter più sedermi nelle tue finestre, farcire a più non posso la mia crema di cappuccino, e goderti, goderti ancora. Ma è così, ce ne andiamo. Questa volta è davvero finita, non ci sono più né sé né ma, né forse non si sa. Godiamoci questi ultimi 4 mesi e poi via verso una nuova meta, che anche questa volta non sarà l’Italia. Che non sarai tu mia amata Graz! … ma non possiamo certo iniziare a piangere da adesso, aspettiamo almeno la fine di maggio fischiettando e facendo finta di nulla. Ci sono ancora troppe cose da fare prima di partire, per cui calma e sangue freddo, c’è da rimboccarsi le maniche perché come dice Yoda, non provare ma fare!

Annunci

Una risposta a “Si riparte

  1. Ciao Silvia,
    Sono Daniela, sono arrivata a Graz da una decina di giorni con i miei 2 bambini per raggiungere mio marito, proprio come è successo a te… Ti ho trovata navigando in rete e leggendo i tuoi post pensavo… beh finalmente qualcuno a chedere dei consigli… e invece scoprio che a fine mese vai via o magari sei già partita! Che peccato davvero…
    Stavo provando ad iscrivere i bimbi in un kinderkrippen e in un kindergarten (hanno 19 mesi l’uno e 3 anni l’altro) ma mi hanno già detto che è impossibile… ma anche io come te avrei voluto la mattinata libera per conoscere la città e studiare questa maledetta lingua… Intanto ho letto della biblioteca ARCA, andrò a dare un’occhiata ma il problema è muovermi con queste 2 pesti! Mi chiedo perchè qui le mamme che vedo nei parchi sembrano tutte così rilassate e i figli così educati? E’ solo una mia impressione?
    Fammi sapere se decidi di rimanere ancora un pò, magari potremmo incontrarci con i bimbi… anche perchè io non ho alternativa!!!
    :))
    Daniela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...